Erta Ale

Il Lago di Lava nel 2008

Il Lago di Lava nel 2008
Sul bordo occidentale del pozzo, Stefan e Irawaty osservano il lago di lava che occupa circa metà della terrazza inferiore.
Il Lago di Lava nel 2008
La lava risale lungo il margine orientale del lago (in alto nella foto) e quindi fluisce verso la fotocamera (in basso).
Il Lago di Lava nel 2008
Forte spattering viene innescato dalla subduzione della lava nella profondità del lago. Franz osserva dal bordo in alto a sinistra.
Il Lago di Lava nel 2008
Riprese fotografiche dal bordo del pozzo; la Luna calante in alto a sinistra, Giove e Venere in congiunzione a sinistra.
Il Lago di Lava nel 2008
Vista sopra tutta la terrazza superiore verso il lago di lava poco dopo il tramonto.
Il Lago di Lava nel 2008
Membri della spedizione al lavoro sul bordo Nord-Ovest. Una torcia in cammino traccia una scia luminosa.
Il Lago di Lava nel 2008
All'alba il lago sale di livello e si riversa su tutta la terrazza inferiore (in basso a sinistra).
Il Lago di Lava nel 2008
Dopo un'ora il lago rientra nell'alveo, cosicchè la lava tracimata sulla terrazza si raffredda e solidifica.
Il Lago di Lava nel 2008
Il gas rimasto intrappolato sotto la crosta durante la calma tracimazione erutta su tutto il bordo del lago.
Il Lago di Lava nel 2008
La subduzione della crosta lungo il bordo occidentale causa forte attività di spattering e intenso ripiegamento della crosta.
Il Lago di Lava nel 2008
Zoom sulle bolle di lava che esplodono dove la crosta viene inghiottita nelle profondità del lago.
Il Lago di Lava nel 2008
A Sud della caldera dell'Erta Ale, un altro vulcano a scudo appare sotto il vulcano Hayli Gubbi più lontano a destra.
Foto di Marco Fulle, riprese con lenti fisheye da 10.5mm e 16mm, e da 50mm, 135mm e 500mm su fotocamera reflex digitale.