Panorami QTVR 26. - 28. Luglio 2001

Cliccando l'icona caricherete il panorama (plug-in necessario). Clicca e muoviti per vedere tutt'attorno! Zoom in (tasto key) e out (tasto ctrl).

Panorami QTVR 26. - 28. Luglio 2001
Questo panorama è stato ripreso dalla cima di un piccolo hornito fra i quattro T49 principali il 26. Luglio, prima che cominciasse il parossismo. Da sinistra a destra, T37 di colore giallo (ormai vecchio e quindi coperto di gialla polvere natrocarbonatitica), T49B bianco con Andrew mentre legge sul suo giallo fianco sinistro, T46 di colore giallo, la cima culminante del bordo sud del cratere del Lengai, il bianco T49D, le nostre tende sotto una nuvola, T49C controluce, i flussi di lava verso il bordo NW del cratere dal lago T49E, Hothman e l'ubiquo Andrew (potenza della realtà virtuale QTVR!) sul bordo del lago con l'hornito T40 dietro di loro.
Panorami QTVR 26. - 28. Luglio 2001
Questo panorama è stato ripreso esattamente dallo stesso punto e alla stessa ora del precedente, ma il 28. Luglio, durante il parossismo. Gli hornito T49B, T49D e T49C sono stati ricoperti da uno spesso strato di nera lava fresca, e sono cresciuti assai attorno alle loro bocche eruttive. La bocca eruttiva sta ancora eruttando un fiume di schiuma di nera lava fusa alla base di T49D. Un nero fiume di lava nera si dirige sulla sinistra delle nostre tende. Il lago di lava T49E è circondato da neri flussi freschi che raggiungono il bordo NW del cratere; sulla destra del lago, un fiume di lava attivo emesso da T49D raggiunge il bordo E. Il confronto mostra che i cambiamenti di prospettiva fra i panorami sono dovuti unicamente alla crescita dell'hornito su cui sono stati ripresi i panorami, a causa del deposito di lava dalla fontana di T49D.
Panorami QTVR 26. - 28. Luglio 2001
Il 26. Luglio abbiamo ripreso anche questo panorama dal versante Ovest degli hornito T49. Nota in primo piano le complesse strutture disegnate da vecchi flussi di lava: i loro fronti, più esposti all'umidità atmosferica, sono già sbiancati dall'idratazione. Da sinistra a destra, le nostre tende, l'hornito T51, la nostra tenda-cucina sotto la nuvola, il bordo NW del cratere, i bianchi hornito T49C e T49D, e dietro T44, T46 e l'aguzzo T47 di colore giallo (hornito in disfacimento), e la cima culminante del bordo Sud del cratere del Lengai.